Le differenze tra SEM e SEO: quale scegliere per il marketing online?

SEO-SEM

I tanti acronimi presenti nel settore del Web marketing possono confondere i clienti dei servizi, e in qualche caso non essere del tutto chiari nemmeno a qualche professionista del settore.

In questo articolo vedremo le differenze tra Sem (Search Engine Marketing) e Seo (Search Engine Optimization), entrambi si concentrano sull’utilizzo di Google (e in misura minore di altri motori di ricerca) per indirizzare il traffico verso un sito web, ma lo fanno con strumenti e tecniche molto diversi tra loro.

La differenza principale tra SEO e SEM, è che la SEO è una strategia non pubblicitaria, mentre la SEM è una strategia a pagamento. Con la SEO, ci si concentra sull’aumento del traffico organico verso il proprio sito web, con il SEM, invece, ci si concentra sull’acquisizione di traffico a pagamento verso il proprio sito.

Ecco una guida pratica per darvi una panoramica di questi concetti.

Quali sono le differenze tra SEO e SEM?

La SEO è il processo di miglioramento e l’ottimizzazione di un sito web per generare traffico principalmente dai motori di ricerca, tramite il miglioramento delle posizioni nelle Serp (Search Engine Results Page), mentre il SEM è l’utilizzo di metodi a pagamento per apparire in posizione favorevole nelle ricerche e ricevere subito traffico.

Con la Seo andremo a ottimizzare i contenuti e i siti web per i motori di ricerca (ma naturalmente anche per gli esseri umani), in modo che possano comprendere, accedere e indirizzare meglio i navigatori che fanno ricerche verso il nostro sito web.

Il SEM si può definire come una forma di Internet marketing che prevede la promozione di siti web aumentandone la visibilità nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) principalmente attraverso la pubblicità a pagamento.

Quindi possiamo affermare che la SEO fa parte della più vasta categoria della SEM.

In questo settore il marketing PPC ( (Pay per click) è una parte molto rilevante del SEM, perchè entrambe sono a pagamento e  necessitano di un budget da investire sui motori di ricerca come Google e in altre piattaforme pubblicitarie.

Quindi sia il PPC che il SEM sono iniziative a pagamento che offrono dati in tempo reale, ROI e dati protetti a cui possono accedere solo gli inserzionisti su determinate piattaforme.

Troppi marketer alle prime armi, o non specializzati nella massimizzazione del valore attraverso le conversioni, hanno adottato queste definizioni di settore e le hanno incrociate o confuse.

Bisogna ricordare che la SEM si riferisce spesso a iniziative di marketing a pagamento, ma questi sforzi non sono sempre fatti attraverso i motori di ricerca, ma anche su altri canali.

Il SEM comprende gli annunci PPC sui motori di ricerca, ma anche su piattaforme come Amazon e YouTube, e include anche gli annunci display e le iniziative di remarketing.

Seo e Sem: questioni di budget e velocità nei risultati

Parlando del budget destinato il costo delle due strategie può variare molto a seconda di diversi fattori:

  • Aggressività della campagna
  • Scala dell’intervento
  • Settore di business

Le aziende potrebbero investire un importo diverso a seconda del settore, degli obiettivi e della strategia di marketing complessiva;
la SEO e la SEM presentano infatti differenze notevoli per quanto riguarda i tempi per ottenere risultati significativi:

  • SEO: dai tre ai sei mesi
  • SEM: immediatamente appena vengono lanciati gli annunci

Bisogna però precisare che una campagna SEM potrebbe non dare risultati immediatamente perchè potrebbero essere necessarie alcune settimane di dati pubblicitari per migliorare il targeting e aumentare i tassi di conversione.
Anche una campagna SEO potrebbe richiedere più tempo a causa della creazione di backlink e guest post a pagamento, o della correzione di problemi tecnici sul sito.

Quando utilizzare la SEO o il SEM?

Anche se la SEO è una strategia che può dare buoni risultati sul lungo periodo, alcune situazioni traggono maggiore vantaggio dal SEM rispetto al SEO.

Si consiglia di utilizzare la SEO quando:

  • Potete aspettare da tre a sei mesi per iniziare a vedere traffico, contatti e vendite online.
  • Si vuole utilizzare una strategia di marketing digitale che non dipenda da una spesa pubblicitaria mensile
  • Avete il tempo e le risorse per gestire la SEO in modo attivo e continuo.

Dovreste usare la SEM quando:

  • avete bisogno di generare traffico, contatti o vendite immediatamente.
  • Volete essere presenti nei risultati di ricerca ad alta competizione senza dover aspettare i risultati della SEO
  • Avete le risorse e il budget per inserire regolarmente i vostri annunci.

In generale, la scelta tra SEM e SEO dipende da ciò che si vuole e dalla velocità con cui lo si vuole.

 

Altre considerazioni interessanti le potete trovare in questo articolo.

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Call Now ButtonCHIAMA ORA